capriccio.jpg

Chiesa del Carmine

Stampa
PDF

La chiesa del Carmine è una delle chiese più antiche di Sciacca, risale al periodo normanno.La sua prima struttura fu eretta nel 1089 dal conte Ruggero.Nel XVI secolo,divenuta cedente,fu ricostruita più ampia e aperta al culto nel 1579.Nel 1817 fu rimaneggiata,su un progetto di Don Andrea Gigante da Trapani.L'interno della chiesa è suddivisa in tre navate da due file di colonne e con il transetto che forma la croce latina.Le navate sono affrescate da Vincenzo Manno,Gianpaolo Fondulo e Tommaso Rossi, molto interessante è il dipinto di Manno che raffigura la trasfigurazione del Salvatore (1814) e il transito della Vergine di Fondulo (1572).Le opere da ammirare sono tantissime:le tele che raffigurano Beato Franco e la Sacra Famiglia di Giuseppe Sabella;S. Angelo di Michele Blasco;S. Antonio Abate di Tommaso Rossi.L'altare maggiore è dedicato alla Madonna del Monte Carmelo.L'esterno è con facciata in stile neoclassico adornata da un rosone di una raffinatissima scultura.Dall' esterno dà un grande impatto visivo la cupola ricoperta da piastrelle in ceramica sovrapposte di colore bianco e verde.

Prodotti Tipici

Saccensi

vivisciacca

vivisciacca.com
Sito AMATORIALE di informazione culturale e turistica della città di Sciacca
NON E' UNA TESTATA GIORNALISTICA

seguici con i social

seguici con i socialnetwork

contatti

E-mail: info@vivisciacca.com