rocca-sciacca.jpg

I Palazzi

Stampa
PDF

 

Il patrimonio culturale ed architettonico della città di Sciacca è arricchito in parte dai palazzi,che mantengono ancora ad oggi le loro origini architettonici quattro-cinquecenteschi.Di seguito diamo una brevissima descrizione di qualche palazzo e una vasta gallery di foto.

Palazzo Steripinto (C.so V.Emanuele,213). Il palazzo Steripinto è uno dei più noti.La sua caratteristica fondamentale è il prospetto costruito da una fitta serie di bugne di pietra a punta di diamante creando un meraviglioso effetto decorativo.Il palazzo fu eretto nel 1501 da Antonio Noceto,nipote di Gerardo Noceto che fu un celebre botanico.

Palazzo S.Giacomo (C.so V.Emanuele-Piazza S.Friscia-Via G.Licata). Questo monumentale edificio è molto esteso ed è particolare per i diversi stili architettonici delle sue varie parti.I lati di C.so V.Emanuele e via Licata è in stile impero mentre il lato più affascinante è quello rivolto alla Piazza S.Friscia in stile neogotico realizzato nel 1847 da un progetto di Salvatore Gravanti.

Palazzo Perollo (Via Incisa, 48). Il palazzo è uno dei più attraenti e ben conservato del XV secolo.L'edificio è a pianta rettangolare con tre bifore gotiche raffinate e un balcone barocco con la ringhiera a petto d'oca aggiunta nel '700.Davanti a questo palazzo  rimase per due giorni la salma di Giacomo Perollo ucciso dai seguaci di Sigismondo Luna durante il noto Caso di Sciacca.

Palazzo Inveges (Via Roma-Piazza Inveges-Via Licata). Il palazzo mantiene bene i motivi barocchi,molto bella la ringhiera a petto d'oca sopra il Portone della piazzetta Inveges.Questo edificio fu la residenza di una nobile famiglia saccense dei secoli XVII e XVIII da cui prende il nome.

 

Prodotti Tipici

Saccensi

vivisciacca

vivisciacca.com
Sito AMATORIALE di informazione culturale e turistica della città di Sciacca
NON E' UNA TESTATA GIORNALISTICA

seguici con i social

seguici con i socialnetwork

contatti

E-mail: info@vivisciacca.com